LE STANZE SEGRETE DI S.

Stanza 1 Mircalla Stanza 2 Un Novello Prometeo Stanza 3 Un Viaggio Inaspettato Stanza 4 Discesa tour news press contatti

Punto d’incontro tra arti visive, teatro d’ombre e performance, Le Stanze Segrete di S. si dedicano alla creazione di esperienze sensoriali (o Stanze) tramite l’utilizzo di soluzioni tecniche ridotte al minimo.
Ogni Stanza è un lavoro site specific, studiato ed opportunamente modellato per lo spazio in cui viene installato.

Nelle Stanze si entra con una guida e a piccoli gruppi.

Le Stanze vogliono coinvolgere lo spettatore in prima persona (definito in questo caso Ospite) inducendolo a creare un proprio percorso mentale mentre la narrazione si sviluppa sotto i suoi occhi. Partendo da un nucleo narrativo iniziale, viene lasciata libera interpretazione della storia agli Ospiti.

Le Stanze Segrete di S. sono il risultato di un lavoro collettivo. Dietro al lettera S. si nascondono tutti gli Autori ed i Collaboratori che rendono di volta in volta possibile il progetto.

Eleonora Diana 

Eleonora Diana vive e lavora a Torino ed ha studiato all’Accademia di Belle Arti di Torino.
Dal 2005 si occupa di regia video, installazioni e scenografia. Definisce il suo lavoro una “officina dell’arte” che non ha regole stabilite, come un percorso che non può essere catalogato.
Dal 2011, dopo l’incontro con l’artista Geraldine Pilgrim (artista site-specific), incomincia a sviluppare progetti legati al luogo ed alle persone che lo abitano.
L’idea di “Laboratorio aperto e continuato” è alla base di una ricerca che interroga il mondo attraverso le persone, trasformando un semplice processo di realizzazione di un audiovisivo (ma anche di un lavoro scenografico o di un’installazione site-specific) in un prodotto corale.

www.eleonoradiana.com

Daniele Catalli 

Daniele Catalli vive e lavora a Torino.
Studia nelle accademie di Belle Arti di Roma, Torino e Groningen.
Tra il 2000 ed il 2002 è tra i fondatori del collettivo artistico Spegel. Nel 2001 è co-fondatore con Lucio Villani e Vania Castelfranchi della casa editrice indipendente MonkeyStudio che pubblica Krakatoa, magazine underground di grafica patafisica, illustrazione, scrittura. Dal 2006 al 2008, con Barbara Uccelli e Anna Fumagalli, gestisce  Boo! Collective for Performing Arts, collettivo itinerante che ha visto tra le sue tappe Pechino e Shangai nel 2007.
Dal 1999 le opere di Daniele Catalli sono state esposte a livello internazionale ed il suo lavoro spazia tra la Public Art, la grafica, la Poster Art, i progetti editoriali e quelli scenografici per cinema e teatro, e le collaborazioni con video artisti e performers. Negli ultimi anni, il suo lavoro si è anche interessato ai concetti di Libro d’Artista, Public Graphic Installation e Storytelling, partecipando a diverse residenze d’artista in Italia e all’Estero.

www.piripiriatelier.org

Le Stanze Segrete di S. sono una produzione Marche Teatro.